Inter 1-2 Milan: le pagelle del derby di Milano

L’Inter dopo 4 anni torna a perdere un derby. Dopo 16′ minuti siamo già sotto di 2 gol con una doppietta di Ibrahimovic. Accorcia le distanze Lukaku ma non basta per portare a casa il risultato. Nel mezzo tante occasioni sprecate.

Handanovic (6,5) riesce a parare il rigore ma è sfortunato nel rimpallo.

D’Ambrosio (5,5) soffre tanto la velocità degli esterni del Milan.

De Vrij (6,5) tiene bene Ibra. Guida bene la difesa.

Kolarov (5) soffre tantissimo. Si perde Ibra e regala il rigore al Milan. Assolutamente insufficiente.

Hakimi (7) assolutamente il migliore in campo. Sfiora il gol del pareggio e mette in campo tutta la sua tecnica.

Vidal (6,5) dimostra tutta la sua tecnica e personalità. Purtroppo non basta. Viene sostituito da Sanchez (s.v.) che non riesce ad incidere.

Brozovic (5,5) fa fatica ad impostare e soffre gli inserimenti di Chalanoglu. Viene sostituito da Eriksen (5) che non entra con grande intensità, sbagliando molti passaggi e controlli per lui semplici.

Barella (6,5) come al solito corre per 90 minuti senza mai fermarsi. Recupera tanti palloni ma spesso è impreciso nell’ultimo passaggio.

Perisic (6) compie l’assist a Lukaku, prova più volte ad attaccare e saltare l’uomo riuscendoci raramente. Va in difficoltà in fase difensiva.

Lautaro (6) gioca una gara bella dal punto di vista tecnico ma scarsa dal punto di vista della concretezza. Conclude spesso e salta sempre l’uomo ma non incide.

Lukaku (6,5) come al solito non poteva mancare l’appuntamento con il gol. Il quarto in 4 partite. Nonostante ciò ne sbaglia tanti, importanti per il risultato.

Conte (6) in difficoltà a causa delle assenze fa il possibile e mostra comunque una squadra che lotta e non si arrende. Ci chiediamo se la difesa a 4 poteva essere una soluzione.

Adesso rialziamoci e iniziamo, aspettando i vari rientri, a macinare punti per incoronare il nostro sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *